Namibia: avventura in fuoristrada

Namibia: avventura in fuoristrada

Data: 20 giugno – 1 luglio 2024
Disponibilità: posti esauriti
Prezzo del viaggio
3.690 € voli inclusi
Scontato fino al 31 gennaio, poi 3.790 €
Il prezzo include
Voli e assicurazione annullamento
Tutte le escursioni ed i safari

Quello che state per leggere non è il programma di un viaggio di gruppo come gli altri. Si tratta di una vera e propria spedizione on the road, circa 3.000 km alla guida di fuoristrada attrezzati alla scoperta di uno dei più suggestivi e selvaggi paesi africani: la Namibia.

Il nostro viaggio avrà una sola parola d’ordine: avventura! Assaporeremo il vero significato della parola libertà, campeggiando in luoghi meravigliosi immersi nella natura selvaggia. Sarà impossibile dimenticare le serate tutti insieme attorno al fuoco, l’immancabile Boma, sotto il cielo stellato della Namibia.

In questo viaggio di gruppo vi porterò alla scoperta di antichissime dune, laghi fossili e canyon nel deserto del Namib. Resteremo meravigliati di fronte la piacevole città costiera di Swakopmund e riempiremo i nostri occhi di bellezza a Sandwich Harbour: dove le incredibili dune si gettano nell’Oceano. Inoltre esploreremo la natura selvaggia dello Spitzkoppe e le testimonianze preistoriche in uno dei luoghi più magici della Namibia. Infine l’immancabile Etosha National Park con uno dei safari tra i più belli al Mondo.

In tutti i miei viaggi è inclusa l’assicurazione annullamento, sanitaria e bagaglio: quindi zero preoccupazioni!

Viaggio di gruppo in Namibia

Itinerario di viaggio

Giorno 1 – Si parte!
Partenza in dall’Italia con volo di linea per la Namibia (volo con scalo). Arrivo a Windhoek, ritiro dei veicoli 4X4 forniti di tutto l’equipaggiamento necessario per il campeggio. Si raggiungerà quindi l’hotel in città e resto della giornata a disposizione per riposarsi dopo il volo o per iniziare gli acquisti per le successive giornate di campeggio in uno dei centri commerciali della città. Cena libera in un ristorante di Windhoek.

Giorno 2 – Inizia l’avventura
Nella prima parte della mattinata si avrà ancora del tempo a disposizione per gli ultimi acquisti per le successive giornate di campeggio, nel caso non fosse stato possibile acquistare tutto il pomeriggio precedente. L’avventura inizia in direzione Sud, fino a raggiungere la località di Sesriem, nel Namib-Naukluft National Park, punto di partenza per esplorare le impressionanti dune di Sossusvlei. Lungo il percorso sosta per il pranzo libero. All’arrivo si effettueranno le procedure per la sistemazione prima di partecipare all’allestimento del campo, forse una delle parti più divertenti di tutto questo viaggio. A seguire, tempo permettendo, sarà possibile fare un’escursione sulla Elim Dune (5 km dal campo, tempo per la salita a piedi circa 30 minuti). Al termine si rientrerà al campo per preparare la cena e per la prima notte intorno al fuoco, sotto il meraviglioso cielo della Namibia.

Giorno 3 – Sossusvlei, laghi fossili e paesaggi da sogno
Intera giornata dedicata alla scoperta di Sossusvlei, Deadvlei e del Sesriem Canyon. Si partirà molto presto al mattino per poter sfruttare al massimo la luce dell’alba, che crea un forte contrasto tra luci e ombre esaltando i contorni e le creste delle dune. Sembrerà di assistere ad un gigantesco dipinto! Big Daddy, Big Mama, Duna 45, sono solo alcune delle gigantesche dune rosse di Sossusvlei; la Big Daddy supera addirittura i 300 metri di altezza. Sarà possibile scalare una di queste imponenti dune, polmoni permettendo. Si raggiungerà anche Deadvlei, antico lago prosciugato, famoso per i numerosi resti di alberi morti che formano particolari paesaggi, un paradiso per gli appassionati di fotografia. Pic-nic in corso d’escursione e poi via verso il Sesriem Canyon, scavato nei secoli dalle acque del fiume Tsauchab. È possibile scendere nel canyon e percorrere il letto del fiume. Il percorso è di circa un chilometro, racchiuso tra le pareti rocciose fino ad una profondità di 30 metri. Al termine rientro al campo per la cena al campo e per una seconda serata davanti al fuoco.

Giorno 4 – Verso la costa atlantica
Il viaggio prosegue verso nord, oltrepassando il Tropico del Capricorno, con foto di gruppo obbligatoria in prossimità del famoso cartello. Siamo diretti a Swakopmund, gioiello costiero caratterizzato da una marcata architettura coloniale tedesca e seconda più grande città della Namibia, incastonata tra oceano e deserto. Prima sosta presso la famosa Bakery di Solitaire per una colazione a base della loro famosa torta di mele e per qualche scatto di rito nella cornice surreale che ricorda un villaggio abbandonato del vecchio West americano. Sosta per ammirare esemplari della Welwitschia Mirabilis, vivente pianta millenaria, e l’arido paesaggio lunare “Moon Landscape” caratterizzato da canyon e stravaganti formazioni rocciose. Arrivo a Swakopmund nel pomeriggio, sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione per una passeggiata nella piacevole cittadina. Cena libera in uno degli ottimi ristoranti della città.

Tropico del Capricorno in Namibia

Giorno 5 – Sandwich Harbour
La giornata sarà dedicata alla scoperta dell’affascinante deserto costiero: a bordo di fuoristrada guidati da esperti locali si raggiungerà dapprima Walvis Bay e la sua suggestiva laguna caratterizzata dai colori accesi ed abbondante di fenicotteri e pellicani. Ora tenetevi forte: ci si addentrerà, con un’adrenalinica corsa in fuoristrada con le guide locali, tra le grandi dune di Sandwich Harbour che in alcuni punti si gettano a picco nell’oceano. Pranzo durante l’escursione. Al termine si rientrerà a Walvis Bay per prendere i nostri veicoli prima di rientrare in hotel a Swakopmund. Cena libera in uno degli ottimi ristoranti di Swakopmund.

Giorno 6 – Kayak tra le foche e relax a Swakopmund
Presto al mattino raggiungeremo nuovamente Walvis Bay per inoltrarci verso Pelican Point (la penisola desertica e praticamente disabitata di fronte alla cittadina) dove faremo un’escursione con i kayak da mare per osservare le diverse colonie di foche presenti. Un’esperienza emozionante, circondati dai centinaia di cuccioli di otaria e immersi in uno dei paesaggi più selvaggi della zona. Il resto della giornata lo dedicheremo al relax nella piacevole cittadina affacciata sull’oceano e alla spesa per i successivi giorni di campeggio.

Giorno 7 – Verso il selvaggio Spitzkoppe
Tutti a bordo e seguiamo la bussola in direzione Nord per raggiungere il “magico” Spitzkoppe, un gruppo di picchi di granito noto come il “Cervino della Namibia”. Picchi che improvvisamente emergono dalla piatta pianura desertica circostante; un’affascinante location scelta da numerosi registi tra cui Stanley Kubrick in 2001 Odissea nello Spazio, oltre ad essere un antico territorio sacro nel quale i Boscimani hanno lasciato tracce dipinte sulle rocce. Partecipazione all’allestimento del campo in una location particolarmente suggestiva. A seguire visiteremo un importante sito di pitture rupestri risalenti al periodo dei boscimani.

Giorno 8 – Verso l’Etosha National Park
Ci sveglieremo presto al mattino in una location incredibile, dopo la prima colazione e una rapida passeggiata inizieremo un lungo trasferimento prima su sterrato e poi su asfalto fino a raggiungere l’Anderson Gate, punto d’ingresso meridionale per il famoso parco Etosha. Lungo il percorso ci fermeremo presso uno dei supermercati che incontreremo per fare le provviste per i due giorni successivi di campeggio. A seconda dell’orario di arrivo al campo, situato al centro del parco, potremo effettuare un primo giro di safari in fuoristrada. Cena e pernottamento al campo.

Giorno 9 – Safari nell’Etosha National Park
Intera giornata di safari nel Parco Etosha che verrà esplorato trasversalmente con i nostri mezzi, da Ovest ad Est, dall’Okaukuejo al settore centrale, dove si trova l’Halali Camp, alla ricerca di emozionanti incontri con i numerosi animali presenti nell’area. Un percorso paesaggisticamente suggestivo, spesso fiancheggiato dall’abbagliante e surreale Etosha Pan. Presto al mattino e la sera dopo il tramonto, quindi nei due momenti della giornata in cui gli animali sono più attivi, sarà possibile partecipare anche a due safari in fuoristrada con veicoli aperti organizzati dal lodge e con la guida dei ranger del parco (attività opzionali non incluse nella quota, da prenotare e pagare direttamente in loco). Prima del tramonto rientro al campsite, partecipazione all’allestimento del campo e preparazione della cena.

Safari Etosha National Park, Namibia

Giorno 10 – Si rientra alla civiltà
Presto al mattino si smonterà il campo e si effettuerà un safari su pista all’interno del parco per raggiungere nuovamente l’ingresso meridionale. Una volta effettuati i controlli di rito con i ranger, si proseguirà quindi alla volta di Windhoek. Lungo il percorso sosta per il pranzo libero e per una breve visita del mercato di Okahandja, dove sarà possibile acquistare qualche oggetto tradizionale da riportare a casa. Arrivo a Windhoek nel pomeriggio, sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione per una passeggiata lungo le strade commerciali nelle immediate vicinanze dell’hotel e per la cena libera.

Giorno 11 – Partenza per l’Italia
Nella mattinata raggiungeremo l’aeroporto di Windhoek per il rilascio dei veicoli. Ci aspetterà il nostro volo intercontinentale per tornare in Italia. L’arrivo in Italia potrà avvenire in serata o il giorno successivo in funzione dei voli utilizzati. Sarà difficile salutarci dopo un’esperienza così intensa attrverso questo incredibile paese: tra lacrime e sorrisi ci daremo l’appuntamento alla prossima avventura!

  • Voli intercontinentali per la Namibia in classe economica, incluse le tasse aeroportuali, con solo bagaglio a mano
  • Noleggio veicoli 4X4 Nissan / Toyota Double Cab (4 occupanti per veicolo) per 11 giorni
  • Fee d’ingresso ai parchi e riserve come da itinerario
  • Tutto l’equipaggiamento per veicoli 4X4 e le attrezzature da campeggio
  • Copertura assicurativa per i veicoli Super Cover SCDW (Super Collision Damage Waiver) inclusa copertura su parabrezza e gomme, seconda ruota di scorta e chilometraggio illimitato
  • Pernottamento in campeggi selezionati e hotel/guesthouse, come indicati nel programma
  • Attività incluse: escursione a Soussusvlei e Deadvlei, escursione a Sandwich Harbour dove le dune incontrano l’oceano, escursione Living Desert a Swakopmund, escursione in Kayak a Cape Point, safari con i propri veicoli nell’Etosha National Park
  • Assicurazione sanitaria e bagaglio
  • Assicurazione annullamento con speciali coperture COVID-19
  • Coordinatori dall’Italia
  • I pasti, con esclusione del pranzo durante l’escursione a Sandwich Harbour (incluso), non sono inclusi nella quota
  • Il carburante per i veicoli (solitamente il costo per persona è tra 60€ e 80€ a seconda dei chilometri che percorreremo e dello stile di guida)
  • Per i pasti nei campi faremo una spesa collettiva, il costo sarà indicativamente di 100€ per persona, in funzione dei prodotti acquistati
  • Escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota include”

Perchè unirsi ai miei viaggi di gruppo?

  • Sono sempre io in persona ad accompagnare tutti i viaggi di gruppo presenti in questo sito. Ci metto la faccia! Non troverai mai coordinatori sconosciuti o con poca esperienza
  • Non si tratterà della solita vacanza organizzata ma di una vera e propria avventura: saremo prima di tutto degli amici che ogni giorno vivranno esperienze indimenticabili
  • Vuoi farti un’idea di come sarà il viaggio? Guarda nel mio canale YouTube i video che ho realizzato su alcuni degli scorsi viaggi di gruppo
  • Con chi viaggerai? I partecipanti ai miei gruppi hanno in media un’età compresa tra i 18 ed i 45 anni, con qualche eccezione. Molti partono da soli, qualcuno con gli amici, qualcun altro in coppia
  • Avrai a disposizione tutto il supporto del mio tour operator KeTrip ed una chat di gruppo, creata circa un mese prima della partenza, in cui ci si potrà conoscere e dove verranno inviati i suggerimenti sul bagaglio e le info relative al viaggio
  • Se questo non bastasse, ecco le recensioni di chi è partito con me in questi anni 🙂
5.0
Martina Monti
Martina Monti
Questo viaggio è stato uno sogno diventato realtà superando le mie aspettative e resterà per sempre nella mia memoria e nel cuore. Un ringraziamento speciale va a Fabio, che è stato capace di trasmettere l'amore e la passione che ha per il suo lavoro e per quest'isola che è l'Islanda. Conoscendola come le sue tasche, oltre ad accompagnarci nelle mete più turistiche, ci ha sorpresi portandoci alla scoperta di posti meravigliosi e angoli nascosti, fuoriprogramma. Ma nel cuore resteranno anche le persone con cui ho condiviso questa esperienza, con cui si tiravano le 2 di notte tra chiacchiere e risate, che fuori splendesse o meno l'aurora boreale.
alice piano
alice piano
Sono tornata da qualche giorno dal mio primo viaggio di gruppo in Islanda, coordinato da Fabio, ed ancora devo abituarmi al "mal d'Islanda" che accompagna ormai le miei giornate.Il viaggio ha superato di gran lunga le mie aspettative: una meta che sognavo da tempo che si è rivelata in tutta la sua maestosità e potenza regalandoci spettacoli mozzafiato e attimi indimenticabili.I miei compagni di avventura hanno contribuito a rendere unico questo viaggio, abbattendo ogni mio scetticismo iniziale sui viaggi di gruppo.Un elogio a Fabio tanto per la sua professionalità ed organizzazione, quanto per il suo lato umano: sempre presente, disponibile alle esigenze del gruppo, dotato di una singolare sensibilità, con una immensa e tangibile passione per questa terra che conosce come casa.
Lorenza Bruno
Lorenza Bruno
Ho viaggiato già 3 volte con Ketrip! Ogni viaggio è stato spettacolare perché ho visto posti che sognavo da anni che hanno superato le mie aspettative condividendo l'esperienza con compagni di viaggio che hanno reso il tutto più divertente, e sotto la coordinazione di una guida preparata, disponibile e professionale. Quindi il mio grazie va a Ketrip, ai miei compagni di viaggio ma soprattutto al coordinatore Fabio Liggeri che seguo da anni, da quando neanche immaginavo di poter fare questi viaggi, e realizzarli con lui ha reso tutto più emozionante!
Rosalia Sutera
Rosalia Sutera
Che dire del viaggio in Islanda con KeTrip se non che è stata un'esperienza pazzesca! Una terra che con la sua bellezza e maestosità ti lascia costantemente a bocca aperta.Essere accompagnati da Fabio, inoltre, ha rappresentato un valore aggiunto, ci ha coordinati con un'attenzione e una cura appassionata, conducendoci alla volta di posti nuovi e itinerari meno turistici!Semplicemente, Grazie Fabio e Grazie KeTrip!
Francesca Ercolini
Francesca Ercolini
Rientrata da poco dal viaggio in Islanda guidato da Fabio. Terra di ghiaccio e fuoco. Imprevedibile per il suo clima ma allo stesso tempo magnifica per le sue cascate, i ghiacciai, i vulcani, l'aurora boreale e tanti altri posti.Fabio, il nostro Coordinatore, una persona Unica e rara. Ogni giorni ci ha dimostrato quanto tiene al suo lavoro, mettendoci amore e passione. Grandissima capacità di tenere unito il gruppo. Ci ha trasmesso tantissime sue conoscenze di questo posto magnifico. Sempre disponibile e pronto ad ascoltarti. È riuscito a valorizzare questa Terra in ogni suo punto di vista. Trasmette tanta energia positiva e sempre pronto a non arrendersi mai. Grazie alla sua positività siamo riusciti a vedere anche l'aurora boreale guidando ore di macchina. Ci ha regalato un sogno.Grazie Fabio❤️
js_loader

Per richieste o maggiori informazioni: info@viaggioergosum.com

Gli itinerari sono stati studiati da Fabio Liggeri (Viaggio Ergo Sum) secondo la propria filosofia di viaggio, nel pieno rispetto della cultura locale. Il viaggio è gestito da KeTrip Srl e VIA – Viaggi in Avventura Srl, P. IVA 09229241006, autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma.