Pasqua alle Isole Canarie

Isole Canarie in fuoristrada

Data: 3 – 10 aprile 2021
Disponibilità: posti esauriti
Prezzo del viaggio
1.290 € 1190 € (7 notti)
Prezzo scontato fino al 15 marzo
Il prezzo include
Assicurazione annullamento
Voli diretti dall’Italia

Alla scoperta degli spettacolari paesaggi vulcanici delle isole Canarie, on the road in fuoristrada tra deserti di lava e spiagge da sogno.

Non solo le attrazioni più famose ma anche i luoghi più nascosti, condivisi con noi da un coordinatore locale che vive proprio da queste parti. Ho inoltre incluso in tutti i miei viaggi l’assicurazione annullamento: quindi zero preoccupazioni in caso di imprevisiti o nuove emergenze.

Itinerario di viaggio

GIORNO 1
Partenza da Milano con volo diretto per Fuerteventura, benvenuti in paradiso! All’arrivo avremo il nostro team ad aspettarci, ritireremo le nostre Jeep 4×4 e ci dirigeremo verso il nord dell’isola, assaporando un primo assaggio di meraviglia. Guideremo attraverso vulcani e spiagge bianchissime, passando per la riserva delle dune di Corralejo, un parco naturale protetto composto da una distesa infinita di sabbia bianchissima modellata dal vento. Arriveremo in serata nella nostra villa con piscina, ci sistemeremo un po’ e, dopo cena, ci aspetta un’incredibile uscita fotografica. Le isole Canarie sono considerate l’osservatorio astronomico d’Europa per eccellenza, si possono vedere a occhio nudo varie costellazioni e la via lattea. Saremo affiancati da alcuni fotografi professionisti per portarci a fare un piccolo workshop fotografico. Ci porteranno in zone adatte e ci spiegheranno come fotografare le stelle, sarà un’esperienza incredibile!

GIORNO 2
Sveglia presto al mattino, dopo la colazione e un tuffo in piscina è ora di andare a esplorare la costa nord-ovest dell’isola, cominceremo da Tindaya, la Montana Sagrada: gli indigeni dell’isola la consideravano una montagna sacra, a dimostrazione di ciò una serie d’incisioni e graffiti. Proseguiremo verso una serie di stupende spiagge raggiungibili sono attraverso strade sterrate, paradisi naturali che si aprono nel mezzo del deserto. Proseguiremo poi verso sud fino a raggiungere il piccolo porto de Los Molinos, un paesino di pescatori incastonato nelle rocce che vanta una spiaggia di sassi meravigliosa: all’infrangersi delle onde i sassi creano un rumore quasi terapeutico. Muovendosi ancora a sud, nel centro dell’isola, raggiungeremo Betancuria, il primo centro abitato fondato dai colonizzatori che prende il nome dal suo fondatore Jean De Bethencourt, qui parcheggeremo le nostre auto per cominciare un trekking molto singolare: cammineremo per qualche chilometro nel letto di un antico fiume ormai prosciugato, una piccola oasi che vanta varie tipologie di piante in un paesaggio arido e desertico. Alla fine del trekking torneremo verso nord e ci rilasseremo nella nostra villa con un tuffo in piscina prima di uscire a vedere il tramonto nella costa nord.

Isole Canarie in Fuoristrada

GIORNO 3
Sveglia come sempre di buon’ora, tuffetto in piscina e a bordo alle nostre amate Jeep andremo questa volta a sud: è arrivato il momento di scoprire le spiagge più belle delle Canarie. Fuerteventura è infatti considerata “La playa delle Canarie” con la sua miriade di spiagge bianchissime e il suo mare caraibico, è la meta preferita di tutti gli abitanti delle isole per godere di qualche giorno di spiaggia. Passeremo per Costa Calma e Jandìa, con la sua Playa de Sotavento, famosa per il kitesurf e per le sue lingue di sabbia bianchissima. Qui ci sarà la possibilità di godersi un po’ di spiaggia e fare snorkeling o magari prendere una lezione di kitesurf! Proseguiremo verso Morro Jable e ci addentreremo nella sterrata punta sud dell’isola, scavallando le montagne si aprirà davanti a noi uno dei panorami più belli: Playa de Cofete, la spiaggia più lunga delle Canarie, nascosta come un segreto dalle montagne circostanti. Questa spiaggia lunga 12 km è la meta preferita delle tartarughe marine che vengono qui spesso a deporre le loro uova. Ci godremo un po’ questo spettacolo ed esploreremo la zona per poi risalire verso casa. Questa sera andremo a provare un po’ di cucina tipica del luogo, che ne dite?

GIORNO 4
Oggi ci svegliamo presto, ci aspetta una giornata fantastica! Guideremo fino al porto di Corralejo dove una barchetta ci porterà nella vicina Isla de Lobos, una piccolissima isola che vanta acqua cristalline e un piccolo faro. Da portare sia il costume da bagno che le scarpe da trekking, oggi si cammina! Raggiungeremo la vetta della montagna dell’isola e ci godremo il panorama di Fuerteventura e Lanzarote viste da fuori. Rientro nel tardo pomeriggio, avremo qualche ora libera per goderci la nostra piscina o magari approfittarne per una lezione di surf o di yoga.

GIORNO 5
Oggi lasciamo la nostra splendida casetta e cambiamo isola, nei prossimi due giorni visiteremo l’isola di Lanzarote, molto simile per alcuni aspetti alla vicina Fuerteventura, ma profondamente diversa per altri. Piccole stradine attraversano caratteristici e coloratissimi paesini in mezzo alle montagne, spiagge infinite fanno da cornice a quest’isola favolosa. Con 30 minuti di traghetto si arriva a sud dell’Isola, la nostra casa anche qui sarà in mezzo ai vulcani. All’arrivo visiteremo la laguna verde di El Golfo, formata dal collasso di un cratere vulcanico: il colore verde è dovuto ad una particolare alga che si è sviluppata all’interno, in contrasto con la sabbia nera e l’acqua azzurra dell’oceano. Da qui poi, attraverso la Ruta del Vino (Lanzarote è famosa per i suoi vini, che nascono da viti coltivate in piccole buche nella pietra lavica) ci addentreremo nel parco nazionale di Timanfaya. Le eruzioni vulcaniche avvenute tra il 1730 e il 1736 e quella del 1824 hanno dato luogo a numerose strutture geomorfologiche di alto interesse vulcanologico. La totale assenza di vegetazione, l’asprezza delle forme e la varietà di colori presenti, dal rosso al giallo al nero, insieme ai profili dei vulcani, conferiscono al parco una bellezza straordinaria. All’uscita, prima di raggiungerela nostra “Finca” (tipica casa rurale) ci fermeremo in qualche bodega per degustare alcuni dei vini locali. Arrivo in finca in serata, giusto in tempo per un goderci il tramonto.

Viaggio di gruppo Fuertenventura

GIORNO 6
Oggi dedicheremo la giornata alla visita completa della piccola isola, raggiungeremo la famosa Playa de Famara, saliremo sulle montagne a nord per ammirare la piccola isola della Graciosa (da poco diventata ufficialmente l’ottava isola Canaria) e decideremo se visitare quest’ultima o continuare il nostro giro dell’isola dirigendoci verso est e visitare le Grotte della Cueva de los Verdes, create da un fiume sotterraneo. Proseguiremo verso sud passando per il paesino di Tequise fino a raggiungere la meravigliosa Playa de Las Mujeres e la Playa del Papagayo, dove ci rilasseremo fino al tramonto. Rientro in serata.

GIORNO 7
E’ arrivato il momento di lasciare Lanzarote per tornare a Fuerteventura dove abbiamo ancora qualcosina da vedere. Arrivati a Corralejo, guideremo per una ventina di km fino a raggiungere il piccolo pesino di El Cotillo, costruito su una magnifica scogliera che fa da cornice al piccolo molo di pescatori, da qui avremo la possibilità di fare un giro della costa nord in mountain bike cominciando dal Faro del Toston, passando per il piccolo paesino di Majanicho, fino a raggiungere Corralejo. Rientreremo a El Cotillo dove pernotteremo l’ultima notte, ma prima ci aspetta la nostre ultima cena in terra Canaria… e abbiamo deciso di lasciarla a sorpresa!

GIORNO 8
Mattinata libera a disposizione per rilassarsi ancora un po’ in spiaggia o magari per fare gli ultimi acquisti. Trasferimento in aeroporto, consegna delle nostre Jeep e volo di rientro verso l’Italia, con la mente piena di ricordi ed esperienze indimenticabili.

  • Voli diretti andata e ritorno da Milano Malpensa con solo bagaglio a mano. Vi fornirò, una volta iscritti, tutte le info utili per preparare il “bagaglio a mano perfetto” per questo viaggio 🙂
  • Tutti i pernottamenti in villa, appartamenti con piscina, case rurali
  • Fuoristrada a noleggio
  • Assicurazione multirischio medica (incluso COVID-19) e bagaglio standard
  • Presenza di un coordinatore dall’Italia e uno dello staff residente sul posto
  • Assicurazione annullamento
  • Cibo e spese personali
  • Traghetto da/per Lanzarote (circa 30 €)
  • Ingresso Parco Timanfaya (10 €)
  • Tutto quello non descritto in “La quota include”

Perchè unirsi ai miei viaggi di gruppo?

  • Sono sempre io in persona ad accompagnare tutti i gruppi presenti in questo sito. Ci metto la faccia! Non troverai mai coordinatori sconosciuti e con poca esperienza
  • Non si tratta della solita vacanza organizzata: saremo prima di tutto un gruppo di amici che ogni giorno vivrà avventure indimenticabili
  • Vuoi farti un’idea di come sarà il viaggio? Guarda nel mio canale YouTube i video che ho realizzato su alcuni degli scorsi viaggi di gruppo
  • Con chi viaggerai? I partecipanti ai miei gruppi hanno in media un’età compresa tra i 18 ed i 45 anni, con qualche eccezione. Molti partono da soli, qualcuno con gli amici, qualcun altro in coppia
  • Avrai a disposizione la mia app gratuita Viaggio Ergo Sum con gli itinerari, i documenti di viaggio facilmente consultabili ed un gruppo privato tra i partecipanti, in cui ci si può conoscere prima della partenza e dove ti verranno inviati i suggerimenti sul bagaglio e le info relative al viaggio
  • Se questo non bastasse, ecco le recensioni di chi è partito con me in questi anni 🙂
Facebook API Error: {"error":{"message":"Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.","type":"OAuthException","code":190,"error_subcode":460,"fbtrace_id":"AXrIQhYYTFJsnn_wstOn7B-"}}
Reconnecting to Facebook may fix the issue.

Per richieste o maggiori informazioni: info@viaggioergosum.com

Gli itinerari sono stati studiati da Fabio Liggeri (Viaggio Ergo Sum) secondo la propria filosofia di viaggio, nel pieno rispetto della cultura locale. Il viaggio è gestito da KeTrip – VIA – Viaggi in Avventura Srl, P. IVA 09229241006, autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma.