Giappone in autunno: tra villaggi e modernità

Giappone, viaggio di gruppo

Date: 2 – 16 ottobre 2024
Disponibilità: 4 posti
Prezzo del viaggio
3.190 € (12 notti)
Prezzo scontato fino al 10 giugno, poi 3.290 €
Il prezzo include
Assicurazione annullamento
Voli intercontinentali da Roma

In questo viaggio di gruppo in Giappone in autunno ti porterò alla scoperta di uno dei paesi più affascinanti al mondo, ricco di storia e tradizioni millenarie, nonchè di splendidi paesaggi naturali.

Un paese sospeso tra la sua antica cultura e la modernità delle sue metropoli. Vivremo insieme tutto questo, esploreremo città e piccoli villaggi tra le montagne, inclusa una notte in un ryokan tradizionale, sarà difficile non innamorarsene!

Giappone autunnale

Itinerario di viaggio

Giorno 1 – Si parte!
Partenza da Roma Fiumicino con volo di linea per Tokyo (volo con scalo).

Giorno 2 – Eccoci a Tokyo
Atterreremo a Tokyo e ci trasferiremo in hotel usando i mezzi pubblici. Sistemazione in struttura e tempo libero a disposizione per prendere confidenza con questa terra così lontana nello spazio e nel tempo! E sì… ci sarà la prima cena per iniziare a provare la deliziosa cucina giapponese.
Pernottamento: Tokyo

Giorno 3 – Alla scoperta della capitale giapponese
Dopo la prima colazione, dedicheremo la giornata alla visita della città. Le visite verranno effettuate con mezzi pubblici e a piedi, la soluzione migliore per immergersi nell’affascinante cultura e nello stile di vita giapponese, così differente dal nostro. L’impatto con Tokyo è un’esplosione di rumori, colori e profumi assolutamente fuori da ogni convenzione, una metropoli in costante mutamento. Tradizione e modernità coesistono e si fondono per creare un’atmosfera unica al mondo, in grado di coinvolgere e sconvolgere allo stesso tempo. Resteremo sconvolti davanti l’incrocio pedonale più trafficato al mondo, quello di Shibuya, dove sorge anche la statua del famoso cane Hachiko. Il nostro itinerario proseguirà verso uno dei templi più importanti della città, il Sensō-ji, per poi perderci tra le strade di Akihabara, il quartiere dove gli appassionati di anime e manga troveranno tutto ciò che desiderano. In serata potremo ammirare lo skyline di Tokyo dall’alto della Tokyo Sky Tree, a ben 634 metri di altezza. Se saremo sopravvissuti a questa prima full immersion, ci sarà una ricca cena per poter condividere le emozioni vissute in questa prima giornata 100% giapponese!
Pernottamento: Tokyo

Giorno 4 – Ai piedi del Monte Fuji
Dopo la prima colazione ci dirigeremo verso la regione dei Cinque Laghi per ammirare, in tutto il suo splendore, l’imponente monte Fuji, simbolo del Giappone. Raggiungeremo la città di Fujiyoshida, nota principalmente per il suo santuario. Da questo tempio, dedicato alla divinità tutelare Shintô del Monte Fuji, partono i pellegrinaggi diretti alla cima. Noi comunque incrociamo le dita affinché il meteo ci consenta di vedere la vetta! In serata rientreremo a Tokyo dove pernotteremo nel nostro hotel.
Pernottamento: Tokyo

Quartiere di Gion, a Kyoto

Giorno 5 – Day trip a Kamakura
Oggi ci sposteremo in treno fuori Tokyo, raggiungendo Kamakura, una delle antiche capitali, famosa per i suoi templi, le spiagge e i sentieri escursionistici. Faremo una splendida passeggiata immersi nella natura, alla scoperta dei templi meno turistici. La destinazione finale sarà il famoso Kotoku-in, uno dei templi più importanti che custodisce una statua di Buddha alta ben 11 metri e risalente al XIII secolo. In serata rientreremo a Tokyo, dove ci concederemo una deliziosa cena in uno dei numerosi ristoranti giapponesi del quartiere Shinjuku.
Pernottamento: Tokyo

Giorno 6 – Ancora in giro per Tokyo
Ultimo giorno da dedicare alla sbalorditiva capitale. Dopo aver fatto colazione continueremo la nostra esplorazione urbana. Da non perdere, all’interno di un rigoglioso parco, il Santuario shintoista Meiji, dedicato appunto agli imperatori Meiji e ai loro discendenti. Potremo passeggiare lungo Takeshita Dori, che si trova nel quartiere più alla moda della città, magari lasciandoci tentare dalla miriade di ristoranti della zona. Successivamente potremo visitare altri quartieri interessanti della città, come l’isola artificiale di Odaiba e la sua Statua della Libertà (nonché il Gundam gigante che si trova nei dintorni). Immancabile la visita all’incredibile museo Teamlabs, che con le sue esperienze sensoriali ci catapulterà in una dimensione parallela. Cena e pernottamento in città.
Pernottamento: Tokyo

Giorno 7 – Direzione Takayama
Dopo la prima colazione, trasferimento con mezzi pubblici in stazione per prendere il velocissimo treno Shinkansen per Takayama. All’arrivo, trasferimento in hotel – che nello specifico sarà Ryokan tradizionale! Il resto della giornata sarà quindi a disposizione per visitare in autonomia la splendida e tradizionale cittadina, con le sue locande e musei artigiani. Chi lo vorrà, potrà rilassarsi usufruendo di uno dei vari onsen (centri termali) della città. Cena e pernottamento in città.
Pernottamento: Takayama in ryokan

Giorno 8 – L’antico villaggio di Shirakawa-Go
Presto al mattino raggiungeremo la stazione dei bus dove prenderemo il mezzo che ci porterà a Shirakawago. Rimarrete a bocca aperta! Si tratta infatti di un piccolo villaggio montano immerso nella valle del fiume Shogawa, patrimonio UNESCO dal 1995. Uno spaccato unico per scoprire le affascinanti tradizioni e lo stile di vita del Giappone rurale. Arrivati a Shirakawago, si avranno alcune ore a disposizione per visitare in autonomia il villaggio e le tipiche abitazioni, alcune vecchie di 250 anni. Non mancherà un pranzo davvero tipico in uno dei tanti ristorantini del villaggio. Al termine della visita si rientrerà alla stazione dei bus per proseguire verso Kanazawa. All’arrivo, trasferimento con mezzi pubblici in struttura – non prima, però di aver speso qualche minuto ad ammirare la stazione dei treni, un vero gioiello architettonico! Resto della giornata a disposizione per una prima passeggiata nella città di Kanazawa e per la cena libera.
Pernottamento: Kanazawa

Giorno 9 – Kanazawa e il suo mood tradizionale
Per oggi abbiamo parecchie tappe in programma. La prima in assoluto è la colazione, dopo di che ci dedicheremo alla visita della città in tutta la sua bellezza. C’è davvero l’imbarazzo della scelta… Su tutte le attrazioni spiccano senz’altro: Higashi Chaya, la tradizionale zona il cui nome significa casa del tè e dove non sarà così difficile imbattersi nelle famose geishe; il giardino Kenrokuen, considerato uno dei giardini più belli del paese che in questo periodo si colora di autunno oppure il tempio di Ninjadera ricco di passaggi segreti, labirinti, trappole per i nemici e tanto altro ancora da scoprire. Cena libera e pernottamento a Kanazawa.
Pernottamento: Kanazawa

Foresta di Bamboo

Giorno 10 – Treno verso Kyoto
Dopo la prima colazione, faremo un altro giro per la città: potremo visitare l’omonimo castello e passeggiare nel tipico quartiere dei samurai, per poi perderci nell’artigianato locale che rende famosa la città. Al termine, trasferimento con mezzi pubblici alla stazione di Kanazawa in coincidenza con il treno veloce per Kyoto. Arrivo e trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione per una prima visita della splendida Kyoto e per la cena libera.
Pernottamento: Kyoto

Giorno 11 – Dalle geishe alla foresta di bamboo
Dopo aver fatto colazione, andremo alla scoperta dei quartieri più tradizionali della città. Percorreremo il tranquillo e rilassante sentiero del Filosofo, dal tempio Nanzen-ji fino al Ginjaku-ji, il cosiddetto tempio d’argento. Ci sposteremo quindi verso il Kinkaku-ji, il tempio del padiglione d’oro, uno dei simboli di Kyoto. Pranzeremo nel famoso mercato di Nishiki e nel pomeriggio una tappa nel quartiere di Arashiyama, per visitare la famosa Foresta di Bamboo nella quale perdersi – non letteralmente speriamo 😉 Poco prima del tramonto ci dirigeremo nello storico quartiere Gion, tentando di avvistare le geishe e le maiko che lavorano nelle sale da tè. Cena e pernottamento a Kyoto.
Pernottamento: Kyoto

Giorno 12 – Fushimi Inari e Nara
Questa mattina ci sveglieremo molto presto per una buona ragione: avere il famoso Santuario di Fushimi Inari tutto per noi. Sarà una passeggiata fuori dal tempo, immersi in un luogo carico di spiritualità (soprattutto senza la gente che affolla il santuario durante la giornata). Dopo la visita, riprenderemo la linea ferroviaria JR Nara in direzione dell’omonima città, considerata la culla dell’antica civiltà giapponese, soprattutto a livello letterario e culturale. Da non perdere il Santuario Kasuga, uno dei più famosi templi scintoisti di tutto il Giappone, il Tempio Todai-ji, famoso per il Buddha gigante di bronzo. Se tutto ciò non bastasse, sappiate che tutti questi templi sono situati all’interno di un gigantesco parco di cervi che pascolano liberi senza recinzioni, un’esperienza davvero carina da vivere. Al termine delle visite torneremo a Kyoto per il pernottamento.
Pernottamento: Kyoto

Giorno 13 – Treno verso Osaka
Dopo aver fatto colazione, prenderemo un treno in direzione Osaka – con certezza una delle città più autentiche e divertenti del Giappone. Qui, come in tutte le altre tappe, c’è molto da scoprire: ad esempio il meraviglioso castello da cui poter ammirare una bellissima vista sulla città. E poi anche la zona di Dotonbori, il quartiere più vivo e affascinante della city. Qui si viene per il cibo di strada saporitissimo e davvero ottimo, ma specialmente per vedere le immense insegne meccaniche dei ristoranti. Potremo vedere giganteschi granchi muovere le chele, oppure dei grossi pesce palla volteggiare in strada. Inoltre Osaka è vicinissima a Kobe e per questo qui si potrà anche assaggiare la carne di Wagyu, tra le più buone e pregiate al mondo. Cena e pernottamento in città.
Pernottamento: Osaka

Giorno 14 – Arigatō Giappone
Dopo la colazione avremo qualche ora libera a disposizione per un’ultima mangiata in pieno stile Osaka, o per il souvenir dell’ultimo secondo. A questo punto, con la pancia e il cuore pieni, ci dirigeremo all’aeroporto di Osaka per prendere il volo intercontinentale con scalo che ci porterà a casa.

Giorno 15 – Arrivo in Italia

  • Voli di linea in classe economica con scalo/i per il Giappone
  • Pernottamenti in guesthouse, hotel e ryokan tradizionali in camere doppie o multiple (i bagni in ryokan potrebbero essere condivisi)
  • Japan Rail Pass – 2° Classe – Durata 7 Giorni
  • Coordinatore dall’Italia per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione sanitaria, bagaglio e direzione tecnica da parte del tour operator
  • Assicurazione annullamento (le condizioni sono visionabili nel fascicolo della polizza scaricabile al momento dell’iscrizione)
  • Pasti e spese di natura personale (niente paura, il Giappone è meno costoso di quanto si creda e il cambio Euro/Yen è attualmente favorevole. Per intenderci: è possibile mangiare un piatto di ramen spendendo circa 8 € oppure un buon sushi con meno di 15 €)
  • Biglietti o abbonamenti per i trasposti pubblici durante le visite delle città (i trasferimenti più costosi li effettueremo sfruttando il Japan Rail Pass, incluso nel prezzo)
  • Biglietti d’ingresso a monumenti, templi e attrazioni durante le visite
  • Tutto quello non descritto in “La quota include”

Perchè unirsi ai miei viaggi di gruppo?

  • Sono sempre io in persona ad accompagnare tutti i gruppi presenti in questo sito. Ci metto la faccia! Non troverai mai coordinatori sconosciuti e con poca esperienza
  • Non si tratta della solita vacanza organizzata: saremo prima di tutto un gruppo di amici che ogni giorno vivrà avventure indimenticabili
  • Conosco bene il Giappone, l’ho visitato svariate volte negli anni, guidando anche molti gruppi alla scoperta di questo paese.
  • Vuoi farti un’idea di come sarà il viaggio? Guarda nel mio canale YouTube i video che ho realizzato su alcuni degli scorsi viaggi di gruppo
  • Con chi viaggerai? I partecipanti ai miei gruppi hanno in media un’età compresa tra i 18 ed i 45 anni, con qualche eccezione. Molti partono da soli, qualcuno con gli amici, qualcun altro in coppia
  • Avrai a disposizione la mia app gratuita Viaggio Ergo Sum con gli itinerari, i documenti di viaggio facilmente consultabili ed un gruppo privato tra i partecipanti, in cui ci si può conoscere prima della partenza e dove ti verranno inviati i suggerimenti sul bagaglio e le info relative al viaggio
  • Se questo non bastasse, ecco le recensioni di chi è partito con me in questi anni 🙂
5.0
Monica Benin
Monica Benin
È trascorsa una settimana e ancora devo riprendermi dal jet lag e dalle grandi emozioni che ho vissuto con il viaggio "Colombia wild". Due settimane intense dove grazie a Fabio abbiamo scoperto alcuni angoli di questa terra che sta vivendo la sua rinascita dai tempi bui che la storia recente ci ha raccontato. Meddelin con i suoi splendidi murales, la penisola di Guajira, Mombox Cartagena e Isla di Barù! Ai più timorosi voglio dire: andate a conoscere la Comuna 13! Rimarrete colpiti dalla modernità e dall" ospitalità! Difficile racchiudere in pochi righe ciò che grazie a Ketrip ho vissuto: ritmo, colori sorrisi e paesaggi unici! Non è stato un semplice viaggio ma una meravigliosa avventura con 15 compagni di viaggio diventati amici.Grazie Fabio! Ci rivedremo in un'altra avventura!!Monica
silvia brasini
silvia brasini
È il secondo viaggio con ketrip e sicuramente non sarà l' ultimo! Quest' ultimo in Colombia l'ho fatto con Fabio che ha saputo farcela scoprire in tutte le sue sfaccettature e farcene innamorare come ne è innamorato lui stesso
Martina Monti
Martina Monti
Questo viaggio è stato uno sogno diventato realtà superando le mie aspettative e resterà per sempre nella mia memoria e nel cuore. Un ringraziamento speciale va a Fabio, che è stato capace di trasmettere l'amore e la passione che ha per il suo lavoro e per quest'isola che è l'Islanda. Conoscendola come le sue tasche, oltre ad accompagnarci nelle mete più turistiche, ci ha sorpresi portandoci alla scoperta di posti meravigliosi e angoli nascosti, fuoriprogramma. Ma nel cuore resteranno anche le persone con cui ho condiviso questa esperienza, con cui si tiravano le 2 di notte tra chiacchiere e risate, che fuori splendesse o meno l'aurora boreale.
alice piano
alice piano
Sono tornata da qualche giorno dal mio primo viaggio di gruppo in Islanda, coordinato da Fabio, ed ancora devo abituarmi al "mal d'Islanda" che accompagna ormai le miei giornate.Il viaggio ha superato di gran lunga le mie aspettative: una meta che sognavo da tempo che si è rivelata in tutta la sua maestosità e potenza regalandoci spettacoli mozzafiato e attimi indimenticabili.I miei compagni di avventura hanno contribuito a rendere unico questo viaggio, abbattendo ogni mio scetticismo iniziale sui viaggi di gruppo.Un elogio a Fabio tanto per la sua professionalità ed organizzazione, quanto per il suo lato umano: sempre presente, disponibile alle esigenze del gruppo, dotato di una singolare sensibilità, con una immensa e tangibile passione per questa terra che conosce come casa.
Lorenza Bruno
Lorenza Bruno
Ho viaggiato già 3 volte con Ketrip! Ogni viaggio è stato spettacolare perché ho visto posti che sognavo da anni che hanno superato le mie aspettative condividendo l'esperienza con compagni di viaggio che hanno reso il tutto più divertente, e sotto la coordinazione di una guida preparata, disponibile e professionale. Quindi il mio grazie va a Ketrip, ai miei compagni di viaggio ma soprattutto al coordinatore Fabio Liggeri che seguo da anni, da quando neanche immaginavo di poter fare questi viaggi, e realizzarli con lui ha reso tutto più emozionante!
js_loader

Per richieste o maggiori informazioni: info@viaggioergosum.com

Gli itinerari sono stati studiati da Fabio Liggeri (Viaggio Ergo Sum) secondo la propria filosofia di viaggio, nel pieno rispetto della cultura locale. Il viaggio è gestito da KeTrip – VIA – Viaggi in Avventura Srl, P. IVA 09229241006, autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma.