Avventura in Colombia

Avventura in Colombia

Data: 15 – 30 maggio 2024
Disponibilità: posti esauriti
Prezzo del viaggio
3.390 € (14 notti)
Scontato fino al 6 gennaio, poi 3.490 €
Il prezzo include
Assicurazione annullamento
Voli intercontinentali da Milano

Dopo essermi innamorato di questo splendido paese, esplorandolo in lungo e in largo, vi porto a scoprirlo insieme a me! Da Medellin, una delle città più incredibili del Sudamerica, alla zona delle fincas di caffè, con le palme più alte al mondo, fino alla selvaggia e poco turistica Penisola della Guajira, non troppo distante dal confine con il Venezuela.

In questo viaggio di gruppo vi porterò in luoghi davvero autentici, lontani dai soliti circuiti turistici. Posti incredibili che ho avuto modo di scoprire viaggiando e che voglio condividere con voi. In tutte le mie partenze è inclusa l’assicurazione annullamento, sanitaria e bagaglio: quindi zero preoccupazioni!

La Guajira

Itinerario di viaggio

15 Maggio – Colombia arriviamo!
Volo di linea da Milano Malpensa con scalo per Medellin. Arriveremo nel tardo pomeriggio e saremo accompagnati in hotel per la nostra prima serata colombiana.

16 Maggio – La culla di Pablo Escobar
Dedicheremo l’intera giornata alla scoperta di Medellin: il Parque El Poblado dove fu fondata la città nel 1616, con i suoi banchi di street food e i venditori ambulanti, il Cerro Nutibara con vista panoramica, il Pueblito Paisa (la riproduzione di un tipico villaggio “Paisa”) e la famosa Plaza Botero che ospita 23 sculture donate alla città dal famoso artista. Ma il pezzo forte di questa giornata sarà la visita alla famosa Comuna 13: accompagnati da un ragazzo nato e vissuto nella Comuna scopriremo il quartiere che più di ogni altro incarna la rinascita culturale della città. Dopo essere stato, in passato, uno dei sobborghi più degradati e violenti dell’America Latina, oggi la Comuna 13 ha cambiato totalmente faccia, grazie all’arte, la cultura e la musica, concretizzando un progetto all’avanguardia unico al mondo. Al termine rientreremo in hotel, prima della cena libera in uno dei tanti ottimi ristoranti locali della città.

17 Maggio – Verzo la zona del caffè
Questa mattina avremo ancora un po’ di tempo a disposizione per una passeggiata a Medellin, prima di essere accompagnati in aeroporto in coincidenza con il volo verso Pereira. Una volta arrivati avremo bisogno di circa 2 ore per raggiungere il piccolo villaggio di Calarcà, nel cuore della regione del caffè. Parliamo di una delle più affascinanti e caratteristiche regioni della Colombia, dove potremo immergerci nella cultura locale più autentica. Pernotteremo in una Finca, le tipiche fattorie, situata strategicamente al centro di un’area tra le più interessanti del paese.

18 Maggio – Piccoli villaggi e grandi palme
Spenderemo la giornata perdendoci tra la Riserva Naturale del Cocora, famosa per la sua biodiversità e le caratteristiche Palme di Cera che possono raggiungere anche i 70 metri di altezza. Scopriremo anche i villaggi di Salento e Filandia, i più caratteristici della regione, con le stradine coloniali, le case colorate e le botteghe degli artigiani. Dopo un buon pranzo tipico, rientro verso la nostra finca.

La Guajira

19 Maggio – Tra le piantagioni con il vento tra i capelli
Una seconda giornata dedicata alla scoperta di questa regione: ci muoveremo a bordo delle leggendarie Willys (le tipiche Jeep scoperte) e visiteremo i villaggi di Rio Verde e Cordoba, oltre la Finca La Morelia – un’azienda produttrice di caffè tra i più pregiati al mondo. Proprio qui faremo una passeggiata nella piantagione, prima di scoprire i processi di lavorazione del caffè che viene esportato in tutto il mondo. Pranzeremo con il tipico “fiambre” un piatto tradizionale a base di carne servito avvolto in una foglia di platano, prima di proseguire verso il villaggio di Pijao con la sua architettura tradizionale e il famoso bar “Los Recuerdos” che conserva testimonianze fotografiche della regione. In serata rientreremo nella nostra finca per la cena e il pernottamento.

20 Maggio – Verso Riohacha
Oggi lasceremo la Colombia più classica per raggiungere il selvaggio e affascinante nord-est. Un volo con scalo ci porterà a Santa Marta dove ci attenderà il nostro veicolo per raggiungere, in circa tre ore di trasferimento, il paesino di Riohacha, la porta d’ingresso per il deserto della Guajira. Lungo il percorso, tempo permettendo, potremo iniziare a scoprire una delle tipiche aziende che popolano queste regioni. Cena libera e pernottamento a Riohacha.

21 Maggio – Avventura nel deserto della Guajira
Presto al mattino incontreremo i nostri autisti che, a bordo di fuoristrada, ci accompagneranno alla scoperta della Guajira. Questa zona desertica determina il confine con il Venezuela ed è abitata dagli indigeni Wayuu che ancora conservano inalterate le loro tradizioni. Lungo il percorso, prevalentemente su pista sterrata, scopriremo le Saline di Manaure con il colore rosa acceso delle acque, derivante da specifici microrganismi. E poi la cittadina di Uribia, da molti considerata la capitale indigena della Colombia. Durante il trasferimento potremo effettuare diverse soste per fotografare e vivere il deserto e i suoi abitanti. Arriveremo a Cabo de la Vela nel pomeriggio in tempo per scoprire i bellissimi paesaggi che si affacciano sul mare caraibico e due delle spiagge più belle della regione: il Pilon de Azicar e l’Ojo de Agua. Un immancabile tramonto dal faro di Cabo de la Vela concluderà la giornata prima di raggiungere la nostra Rancheria (i tipici insediamenti locali della Guajira) dove ceneremo e passeremo la notte dormendo sulle amache affacciate sulla bellissima spiaggia. Consiglio: datevi un pizzicotto per essere sicuri di non vivere un sogno, ma la realtà…

22 Maggio – Rancherie e notti in amaca
Continua la nostra spedizione off road per il deserto della Guajira. Dopo la colazione nella nostra splendida e selvaggia rancheria, saremo guidati alla volta delle spiagge di Taroa per il nostro appuntamento con il tramonto, che da queste parti non scherza. Prima, però, faremo delle tappe durante il percorso per Punta Gallina con visita panoramica di Puerto Bolívar, Puerto Nuevo e Bahia Honda. Nel tardo pomeriggio, ancora attoniti dall’esperienze vissute, arriveremo a destinazione per una ricca cena e per dormire sulle amache.

Avventura in Colombia, viaggio di gruppo

23 Maggio – In 4×4 e in barca tra le spiagge dei Caraibi
Anche oggi proseguiamo a bordo dei mezzi 4×4, proprio per raggiungere quei luoghi che altrimenti sarebbero inaccessibili. Prima colazione nella Rancheria e poi via verso le spiagge di Punta Aguja. Arrivati a destinazione – si tratta semplicemente di una tappa intermedia – ci imbarcheremo sulla lancia che, attraverso Bahia Hondita, ci condurrà fino alle spiagge de la Boquita dove poi, in auto, si raggiunge Uribia o Rioacha per il pranzo. Nel pomeriggio, ancora increduli per le meraviglie godute durante la giornata di oggi, affronteremo il trasferimento in auto verso Santa Marta dove è prevista la cena libera e il pernottamento.

24 Maggio – Santa Cruz de Mompox
Giornata di trasferimenti in programma per noi, ma non solo… Quindi come prima cosa facciamo una bella colazione in hotel, dopo di che saliamo a bordo del nostro mezzo privato per raggiungere, in circa 6 ore, Santa Cruz de Mompox. Arrivati in città potremo rilassarci, ma solo per qualche minuto, perché nei nostri programmi c’è un walking tour della cittadina. Accompagnati da una guida locale che conosce ogni segreto del luogo, dedicheremo qualche ora alla scoperta della città vecchia: le piccole stradine, gli edifici coloniali e le grandi piazze. Di architettura e cultura Mompox ne è piena, mi limito ad elencarvi solo alcune delle bellezze che vedremo, il resto lo scoprirete strada facendo. Quindi Plaza de la Libertad, la Casa de Candelario Obeso (Poeta Negro), Plaza de la Concepción, Piedra de Bolívar, Basílica Menor del Santísimo Cristo, Colegio Nacional Pinillos e il Cimitero Municipale. A questo punto cena e pernottamento più che meritato.

25 Maggio – Il Rio Magdalena
Dopo una mattinata libera da gestire come meglio si crede (qualcuno ha detto sveglia tardi?), scherzi a parte ci sarà tempo per riposarsi, ma non oggi! Noi ci prepariamo all’emozionante escursione prevista per il pomeriggio. Dopo pranzo, infatti, saliremo a bordo di un’imbarcazione per solcare le torbide acque del Rio Magdalena. Si tratta di circa 3 ore di navigazione fino alla Palude di Pijiño, durante la quale avremo l’occasione di ammirare la ricca fauna e flora locale.

26 Maggio – Viaggio nel viaggio: verso ovest!
Con comodo, in mattinata, ci muoveremo verso ovest per raggiungere la famosa Cartagena de Indias, una grande e affascinante città dove il passato coloniale si fonde con la modernità (inattesa la skyline di grattacieli che si affacciano sul Mar dei Caraibi). Dopo esserci sistemati in hotel, avremo il resto della giornata a disposizione per una passeggiata nel centro coloniale e per un immancabile aperitivo.

27 Maggio – Cartagena de Indias
Intera giornata dedicata alla scoperta di Cartagena, con il centro coloniale e il bel lungomare. Una giornata nella quale ci muoveremo lentamente, senza fretta, per rilassarci e scoprire la città ed assaporarne l’atmosfera in ogni suo vicolo e stradina.

28 Maggio – La Penisola di Barù
Dedicheremo la giornata alla scoperta della Penisola di Barù, tra cultura locale, natura selvaggia e bellissime spiagge caraibiche. La prima tappa la effettueremo nel Pueblo di Barù, dove vive una piccola comunità di pescatori che da qualche anno ha anche iniziato un progetto di turismo sostenibile, lontano dai classici percorsi turistici; passeggiando tra le stradine scopriremo l’architettura coloniale ed il porto accompagnati da una guida locale che ci spiegherà le tradizioni, la cultura e la storia di questa terra. Avremo anche modo di assaggiare delle buonissime empanadas ai frutti di mare, ricetta tipica della regione. A seguire effettueremo un giro in barca per scoprire l’interessante ecosistema di mangrovie prima di raggiungere la spiaggia dei Morti e successivamente la bella Playa del Bobo, dove potremo fermarci qualche ora per un po’ di relax e un bagno nel mare caraibico. Proseguiremo poi rientrando al Pueblo per un delizioso pranzo tipico a base di pesce freschissimo, prima di un po’ di tempo a disposizione per una passeggiata. Nel pomeriggio rientreremo a Cartagena per la nostra ultima sera in Colombia, niente di meglio di un buon aperitivo e una cena tradizionale.

29 Maggio – Bogotà e partenza per l’Italia
Oggi voleremo verso la capitale: Bogotà. Avremo tempo per scoprire questa fresca città ed ammirarla dall’alto, andando in cima a Monserrate, la montagna che domina il centro di Bogotà. Dopo un pranzo tradizionale vicino la centrale Piazza Bolivar e l’acquisto di qualche souvenir, ci dirigeremo verso l’aeroporto per il volo di rientro serale per l’Italia. Atterreremo il giorno seguente e, tra lacrime di gioia, col cuore pieno di ricordi ed emozioni, ci saluteremo e ci daremo appuntamento alla prossima avventura.

30 Maggio – Arrivo in Italia

  • Voli intercontinentali di linea con scalo/i con solo bagaglio a mano (trolley classico o zaino fino a 50 litri)
  • Tasse aeroportuali
  • Voli interni
  • Tutti i pernottamenti in hotel 3/4*, guesthouse e 2 notti in amaca
  • Pasti: 14 colazioni, 6 pranzi, 5 cene
  • Tutti i trasferimenti indicati nel programma
  • In generale tutte le attività descritte nel programma
  • Guida locale parlante inglese/spagnolo/italiano (a seconda delle escursioni)
  • Coordinatore dall’Italia per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione sanitaria, bagaglio e direzione tecnica da parte del tour operator
  • Assicurazione annullamento con coperture COVID-19 (le condizioni sono visionabili nel fascicolo della polizza scaricabile al momento dell’iscrizione)
  • Cibo e spese personali
  • Il bagaglio in stiva
  • Tutto quello non descritto in “La quota include”

Perchè unirsi ai miei viaggi di gruppo?

  • Sono sempre io in persona ad accompagnare tutti i gruppi presenti in questo sito. Ci metto la faccia! Non troverai mai coordinatori sconosciuti e con poca esperienza
  • Non si tratta della solita vacanza organizzata: saremo prima di tutto un gruppo di amici che ogni giorno vivrà avventure indimenticabili
  • Conosco bene la Colombia, ho viaggiato in questo incredibile paese in solitaria in lungo e in largo, alla scoperta dei suoi aspetti più autentici e meno turistici
  • Vuoi farti un’idea di come sarà il viaggio? Guarda nel mio canale YouTube i video che ho realizzato su alcuni degli scorsi viaggi di gruppo
  • Con chi viaggerai? I partecipanti ai miei gruppi hanno in media un’età compresa tra i 18 ed i 45 anni, con qualche eccezione. Molti partono da soli, qualcuno con gli amici, qualcun altro in coppia
  • Avrai a disposizione la mia app gratuita Viaggio Ergo Sum con gli itinerari, i documenti di viaggio facilmente consultabili ed un gruppo privato tra i partecipanti, in cui ci si può conoscere prima della partenza e dove ti verranno inviati i suggerimenti sul bagaglio e le info relative al viaggio
  • Se questo non bastasse, ecco le recensioni di chi è partito con me in questi anni 🙂
5.0
powered by Google
Maria Cristina
Maria Cristina
08:00 02 Oct 23
Sono rientrata da una settimana dal viaggio in Islanda organizzato da Ketrip e coordinato da Fabio L. e posso ritenermi pienamente soddisfatta da questa esperienza. Per me era il primo viaggio di gruppo, ma è un’esperienza che consiglierei a tutti e che io stessa ripeterei. Lungo la ring road abbiamo visto in soli 8 giorni il meglio dell’Islanda, dalle sue cascate, ai canyon , ai suoi paesaggi bucolici e nonostante le previsioni meteo avverse anche l’aurora boreale. Fabio ha impreziosito il viaggio con interessanti fuori programma, mostrandoci alcune zone meno turistiche e poco conosciute in Islanda, ma il viaggio non sarebbe stato altrettanto bello se non avessi avuto con me i miei compagni di viaggio, che hanno reso questo viaggio indimenticabile.Agenzia seria e affidabile, consiglio a tutti questa esperienza!
Giuliana Tosto
Giuliana Tosto
19:25 27 Sep 23
Tornata da poco più di una settimana dal viaggio in Islanda con coordinatore Fabio non posso che consigliare l'esperienza. Abbiamo vissuta l'isola a 360° non fermandoci solo alle location più turistiche e arrivando in punti davvero sperduti. Grazie ancora!
Tiziana Vicari
Tiziana Vicari
09:17 24 Sep 23
Tornata da pochi giorni dal viaggio di gruppo in Islanda con Fabio come coordinatore. Esperienza bellissima, posti meravigliosi.Fabio coordinatore bravissimo! Assolutamente consigliato
Elena Garombo
Elena Garombo
07:41 23 Sep 23
Appena tornata dal viaggio di gruppo in Islanda con Fabio, posso dire che l'esperienza sia andata oltre le aspettative. Gruppo simpatico, bellissimi paesaggi, fuori programma meno turistici e Fabio bravo ad adattare il piano alle esigenze del gruppo e al meteo islandese molto variabile. L'agenzia molto reattiva nel rispondere alle domande pre partenza. Voto: da rifare!
Lorenzo Turco
Lorenzo Turco
21:23 21 Sep 23
Ho viaggiato con keTrip in Islanda con Fabio come coordinatore ed è stata un'esperienza indimenticabile. Oltre ai luoghi fantastici e spesso sconosciuti ai più che abbiamo visitato, il viaggio è stato bellissimo anche per il bel gruppo che si è formato fin da subito. Inoltre Fabio ha la capacità di riuscire a organizzare tappe, spostamenti e soste tenendo in considerazione le esigenze e le richieste di tutto il gruppo. Credo che viaggerò ancora con lui in futuro!
martina leone
martina leone
19:33 25 May 23
La prima volta che partì con fabio è stato quasi a scatola chiusa, conoscevo 3/4 persone che avevano viaggiato con lui e prenotai senza informarmi più di tanto. Ad oggi, dopo aver viaggiato per 3 continenti con lui, posso dire di aver scelto e continueró a sceglierlo come guida. Quando parti in viaggi di gruppo capisci che fare il coordinatore non è facile, non basta la passione per i viaggi (altrimenti lo faremo in tantissimi come lavoro) ma serve pazienza, gentilezza, un problem solving efficace, un cuore grande, voglia e capacità di rapportarsi con tante persone diverse, capire i diversi caratteri. Vi assicuro che lui ha tutte queste caratteristiche e di più. Non posso che ringraziarlo per le esperienze e viaggi che mi ha fatto vivere nel migliore dei modi e continueró a sceglierlo sempre.Viaggio in Namibia con voto 10+
Elia Milani
Elia Milani
08:21 09 Apr 23
Un'esperienza senza precedenti.Organizzazione ottima e coordinatore (Fabio) eccellente. Fabio è molto preparato sia sull'Islanda sia sul come gestire gruppi di persone, oltre ad essere una persona speciale.Fin da subito si è formato un gruppo indimenticabile, con persone squisite. E questo ha dato un valore aggiunto all'esperienza notevole.A luglio rifarò un viaggio con KeTrip perché questo di marzo in Islanda mi ha davvero stupito e riempito il cuore.Società seria, vivamente consigliata.
Guarda tutte le recensioni
js_loader

Per richieste o maggiori informazioni: info@viaggioergosum.com

Gli itinerari sono stati studiati da Fabio Liggeri (Viaggio Ergo Sum) secondo la propria filosofia di viaggio, nel pieno rispetto della cultura locale. Il viaggio è gestito da KeTrip Srl e VIA – Viaggi in Avventura Srl, P. IVA 09229241006, autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma.