Sono tornato a scuola! Racconto la mia vacanza studio a Londra

Chi viaggia lo sa bene: conoscere le lingue è davvero molto importante. In un mondo sempre più interconnesso, poter comunicare adeguatamente è diventato indispensabile. Per questo motivo, quando ESL Education mi ha contattato proponendomi l’esperienza di una vacanza studio a Londra, ho subito accettato.

Una settimana è poca per imparare o perfezionare qualsiasi lingua, ma le mie numerose partenze, dovute al mio lavoro, mi imponevano un limitato periodo di tempo. Partivo comunque da un buon livello d’inglese, dato che lo utilizzo frequentemente nel corso dei miei viaggi. Per rendere l’esperienza più intensa e autentica ho deciso di alloggiare in homestay, in una famiglia londinese, potendo così praticare la lingua anche fuori dalla scuola.

In una piovosa giornata di ottobre eccomi quindi al British Study Centres School of English, in Finchley Road, Zona 2 di Londra, un’ottima posizione facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Il primo giorno di scuola mi sveglio di buon mattino per essere lì alle 8. Vengo subito accolto con immensa gentilezza dallo staff che mi fa compilare un breve questionario, successivamente una piccola conversazione con uno degli insegnanti permette allo staff di conoscere il mio livello linguistico di partenza ed assegnarmi ad una classe idonea.

Vengo valutato B2, eccomi quindi nella mia classe con tanti ragazzi provenienti da ogni parte del mondo. E’ davvero strano ritornare tra i banchi dopo tanti anni, ma l’atmosfera amichevole fa sì che tutto si svolga nel modo più naturale e piacevole possibile.

Il pomeriggio, dopo le lezioni, la scuola organizza diverse attività sociali e visite (quasi tutte gratuite) della città e dei quartieri di Londra. Un’occasione in più per conoscere i propri compagni e per praticare costantemente la lingua: rigorosamente vietato, infatti, utilizzare la propria lingua madre.

Alla fine di ogni settimana si svolge un piccolo test per valutare i progressi fatti relativi agli argomenti trattati a lezione. Vengono quindi rilasciati gli attestati di partecipazione per gli studenti che hanno finito il proprio percorso: il minimo è una settimana ma consiglio almeno un mese o più per avere concreti miglioramenti.

Davvero ottimo il supporto di ESL prima, durante e dopo il soggiorno linguistico, con diversi consulenti sempre a disposizione per garantire un’esperienza indimenticabile. La fitta rete ESL permette di scegliere tra oltre 200 destinazioni e numerose lingue in tutto il mondo, con una politica di prezzi trasparente: si paga infatti praticamente sempre lo stesso prezzo che si avrebbe rivolgendosi direttamente presso la scuola.

Ma il valore veramente aggiunto di questa esperienza sono gli amici che si incontrano: il mix di culture con cui si viene in contatto non può che arricchire e rendere il tutto ancora più memorabile. Una vacanza studio all’estero è un ottimo investimento su sé stessi, non si impara solo una lingua ma si impara soprattutto a vivere, a relazionarsi e a conoscere e rispettare ciò che è diverso. E’ un’esperienza che cambia la vita: provare per credere!

Fabio Liggeri
Scritto da Fabio Liggeri