Messico, Día de los Muertos in Yucatan (30 ottobre – 9 novembre 2020)

Il Giorno dei Morti in uno dei luoghi che meglio conserva quest’antichissima tradizione: tra siti Maya e bellissime spiagge alla scoperta della cultura e tradizioni dello Yucatan.

30 ottobre – Si parte!
Partenza da Roma Fiumicino per il Messico, arrivo a Cancun in serata.

31 ottobre – Día de Los Muertos a Merida
Presto al mattino partenza verso Merida con una sosta per visitare il paesino tradizionale di Izamal, conosciuto anche come il Paese Giallo per il caratteristico colore delle sue abitazioni e per l’atmosfera tipica del Messico coloniale. Dopo una passeggiata per il centro città e la visita del grande e famoso convento francescano di San Antonio (XVI sec), si proseguirà verso Merida, la principale città dello Yucatàn, dove il sapore coloniale si fonde con l’atmosfera culturale che caratterizza da alcuni decenni questa piacevole città, punto focale della rinascita culturale ed artistica del Messico. Arrivo in hotel nel primo pomeriggio, dove si incontreranno i truccatori per il caratteristico trucco del gruppo in stile Calavera Mexicana. A seguire si raggiungerà il Cementerio General per assistere alle celebrazioni del Paseo de las Animas, l’antichissima tradizione messicana che, se pur legata alla celebrazione della morte, in Messico è vissuta con un’atmosfera di gioia e divertimento ricordando i defunti ancora presenti nei ricordi in modo da mantenerli vivi nei cuori. Al termine delle manifestazioni, in tarda serata, rientro in hotel.

1 novembre – Chichen Itza
La prima parte della giornata sarà dedicata alla scoperta di Chichen Itza, uno dei più interessanti e famosi siti archeologici Maya del Messico, da poco inserito nella lista delle 7 Meraviglie del Mondo Moderno. Il sito si estende su una superficie di 3 kmq e comprende numerosi resti archeologici come la Piramide di Kukulkan, il Caracol (antico osservatorio astronomico), il Campo da Gioco della Palla e il Tempio dei Guerrieri. Al termine della visita si proseguirà verso il Cenote di Ik Kil, uno dei più conosciuti dello Yucatan, con un diametro di circa 60 metri, ed una profonda pozza di acqua famosa anche in epoca Maya, tanto da essere considerato un luogo sacro, consacrato a Chaac il Dio della Pioggia. Dopo una nuotata e un po’ di relax, proseguiremo verso Valladolid, piccola cittadina dove l’architettura coloniale si fonde con le antichissime tradizioni Maya ancora ben conservate. Arrivo nel pomeriggio e resto della serata a disposizione per una passeggiata nel centro città e per la cena libera in uno dei tanti ottimi ristoranti tradizionali.

2 novembre – Valladolid e Cenotes
Intera giornata dedicata alla scoperta di Valladolid e dei suoi dintorni con alcuni interessanti cenotes: Zaci, Samulà, Xkeken sono solo alcuni dei cenotes che visiteremo. Al termine si rientrerà a Valladolid per proseguire la scoperta di questa caratteristica città dalla piacevole atmosfera ricca di storia e tradizioni. Pranzo e cena liberi in uno dei tanti ristoranti tradizionali dell’area.

3 novembre – Cobá e Bacalar
Al mattino si raggiungerà il sito archeologico di Cobá, altra importante città Maya, particolarmente interessante perché meno frequentato rispetto alla famosa Chichen Itza e immerso in una foresta tropicale. Risalente al VII secolo, Cobá era un’importante città Maya ma le difficoltà di accesso l’hanno nascosta nei secoli, fino all’inizio del secolo scorso, quando venne scoperta dall’archeologo Thomas Gann che con diverse spedizioni successive portò alla luce il sito. Nel corso della visita si scopriranno la grande piramide di Nohuch Mil dalla cui cima si possono ammirare bellissimi panorami sulla zona (alta ben 42 metri); diversi templi, campi da gioco della Pelota e altri edifici, alcuni con pregevoli pitture murali, molti dei quali collegati dai Sacbeob, luna sorta di strade lastricate che caratterizzano l’architettura urbana di questo e diversi altri siti Maya. Al termine delle visite si proseguirà verso il villaggio di Bacalar. Resto della giornata libera.

4 novembre – La Laguna Colorada
La mattina sarà dedicata ad un’escursione in barca nella famosa Laguna di Bacalar o, come la chiamavano gli antichi Maya, il Lago dai 7 Colori, un luogo magico immerso nella natura incontaminata e caratterizzato da acque cristalline dai colori surreali. Al termine dell’escursione, pranzo libero prima del trasferimento verso Tulum. Arrivo nel pomeriggio e resto della giornata libera per il relax in spiaggia.

5 novembre – Tulum
La mattinata sarà dedicata alla visita del sito archeologico di Tulum, nato sulle rovine dell’antica città Maya di Zama che nell’antica lingua Maya significa “alba”, con riferimento al fatto che molti degli edifici dell’area sono allineati lungo una linea immaginaria est-ovest. Il nome Tulum deriva con molta probabilità invece dal periodo coloniale e significa muro, per via delle possenti fortificazioni che racchiudono 3 dei quattro lati della città con una spessa muraglia alta dai 3 ai 5 metri, mentre il quarto lato si trova affacciato su una ripida scogliera sul mare. Una struttura difensiva imponente che indica l’importanza strategica di questo luogo per i Maya. Tra i tanti edifici presenti nel sito si visiteranno El Castillo, dedicato al Dio del Vento Kukuklan ed arroccato sulla scogliera nei pressi di una piccola insenatura che fungeva da attracco per le navi; il Tempio del Dio Capovolto caratterizzato dalla particolare architettura a piramide capovolta e il Tempio degli Affreschi con alcune interessanti rappresentazioni murali della complessa cosmogonia Maya. Al termine della visita si avrà del tempo a disposizione per il pranzo e per un po’ di relax lungo le bellissime spiagge di Tulum. Nel pomeriggio trasferimento a Playa del Carmen e resto della giornata libera per la cena e per una passeggiata nel centro città con la sua vivace vita notturna e i locali.

6 novembre – Cozumel
Giornata dedicata ad un’escursione in barca per scoprire la bella isola di Cozumel, la piccola isola di fronte alla costa dello Yucatan chiamata anche “L’isola delle Rondini” che durante l’epoca Maya era il centro del culto di Ixchel, la Dea della Fertilità, come testimoniano due siti archeologici nella parte meridionale dell’isola. Durante la giornata si avrà modo di scoprire alcune delle belle spiagge dell’isola, fare snorkeling lungo alcuni dei più interessanti siti e una passeggiata per il Malecon, il lungomare del principale centro abitato. Al termine, dopo una giornata principalmente di relax al mare, rientro in barca a Playa del Carmen per una passeggiata lungo il famoso Parco Los Fundadores con gli artisti di strada. Cena libera a Playa del Carmen.

7 novembre – Isla Mujeres
Dopo la prima colazione, partenza in barca per raggiungere la famosa Isla Mujeres, e per scoprire alcune delle sue spiagge e dei siti di snorkeling più belli. Resto della giornata libera per il relax e per assaporare la piacevole e divertente atmosfera dell’isola.

8 novembre – Cancun e rientro in Italia
Ancora una mattinata libera per rilassarsi in spiaggia a Isla Mujeres prima del trasferimento per raggiungere l’aeroporto di Cancun in coincidenza con la partenza del volo intercontinentale in serata.

9 novembre – Arrivo a Roma
Arrivo in a Roma Fiumicino, si conclude purtroppo la nostra splendida avventura tra spiagge da sogno e antichi siti Maya, immersi tra i colori ed i festeggiamenti del Día de los Muertos.

PREZZO: 2790 € tutto incluso!

Prezzo scontato fino al 31 marzo 2020, successivamente 2890 €

Posti esauriti!

  • Voli di linea in classe economica per il Messico
  • Trasferimenti agli aeroporti e stazioni in Messico
  • Tutti i trasferimenti come indicato nell’itinerario dettagliato
  • Pernottamenti in hotel 2/3* e guesthouse
  • Pasti come indicato nell’itinerario (sono inlcuse le prime colazioni per tutto il tour)
  • Escursioni in barca (servizi condivisi) sul Lago a Bacalar, Cozumel e Isla Mujeres
  • Ingresso ai siti e monumenti per le visite indicate nell’itinerario dettagliato
  • Guida locale parlante inglese o spagnolo
  • Il trucco dei partecipanti per il Día de Los Muertos
  • Assicurazione Medico-Bagaglio di base
  • Coordinatore dall’Italia
  • Pasti non menzionati nell’itinerario
  • Escursioni facoltative
  • Mance e facchinaggio
  • Tutto quello non descritto in “La quota include”
  • E’ garantita la mia presenza come coordinatore in ogni viaggio che troverai su questo sito. Non si tratterà della solita vacanza organizzata: saremo prima di tutto un gruppo di amici che ogni giorno vivrà avventure indimenticabili
  • Migliaia di persone sono già partite nei miei viaggi di gruppo negli ultimi anni, in ogni parte del mondo, qui puoi leggere le loro recensioni
  • Vuoi farti un’idea di come sarà il viaggio? Guarda nel mio canale YouTube i video che ho realizzato sugli scorsi viaggi di gruppo
  • Con chi viaggerai? La maggior parte dei partecipanti ai miei gruppi sono viaggiatori e viaggiatrici di età compresa tra i 18 e i 45 anni. Qualche mese prima della partenza creerò una chat di gruppo su Messenger o su Whatsapp in cui ci conosceremo ed in cui invierò tutti i suggerimenti e le info relative al viaggio

Per richieste o maggiori informazioni: info@viaggioergosum.com

Gli itinerari sono stati studiati da Fabio Liggeri (Viaggio Ergo Sum) secondo la propria filosofia di viaggio, nel rispetto dell’ambiente e della cultura locale. Il viaggio è gestito da KeTrip – VIA – Viaggi in Avventura Srl, P. IVA 09229241006, autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma. Polizza Responsabilità Civile: Allianz Spa n. 112367608. Polizza Copertura Contro il Rischio Insolvenza ai sensi di quanto previsto dall’art. 50 del D. Lgs. N. 79/2011: CBL Insurance Europe Limited – Polizza N. IT/MGA/FFI/00738/2018