Cina in treno, l’arrivo a Pechino dalla Mongolia

Un treno locale mongolo preso ad Ulan Bator mi conduce nella città di confine tra Mongolia e Cina, dove attraverso la frontiera a bordo di una jeep e da Erlian (la città di confine cinese) prendo un autobus notturno per un viaggio di circa 10 ore fino a Pechino.

Lasciate le infinite steppe mongole, la prima cosa che si nota arrivando in una città cinese è la frenesia e l’inquinamento. Nonostante tutto alcuni piccoli scorci di questa città non possono che fare sognare…

Fabio Liggeri
Scritto da Fabio Liggeri